Referendum cannabis, arriva l’ok della Cassazione

Referendum cannabis, arriva l’ok della Cassazione
Tempo di lettura: < 1 minuto

Anche il Referendum Cannabis Legale sarà fra gli 8 quesiti che il 15 febbraio la Corte Costituzionale esaminerà in sede di Camera di Consiglio. E’ arrivato oggi infatti la notizia dell’ok da parte della Corte di Cassazione rispetto al conteggio delle firme depositate, per la quasi totalità raccolte in modalità digitale, tramite SPID.

La Corte Costituzionale ha notificato insieme alla convocazione della Camera di Consiglio, prevista per il 15 febbraio alle ore 9,30, anche il titolo e testo trasmessi dalla Cassazione dopo l’interlocuzione con il Comitato Promotore.

Il titolo del quesito sarà dunque “Abrogazione di disposizioni penali e di sanzioni amministrative in materia di coltivazione, produzione e traffico illecito di sostanze stupefacenti o psicotrope”. La Corte Costituzionale dovrà giudicare l’ammissibilità del referendum secondo quanto indicato dall’art. 75 della Costituzione e dalla legge 25 maggio 1970, n. 352 che regola le procedure dell’istituto referendario.

L’articolo Referendum cannabis, arriva l’ok della Cassazione proviene da Fuoriluogo.

veronulla