Il governo britannico cerca di bypassare il parlamento per implementare il passaporto vaccinale

Il governo britannico cerca di bypassare il parlamento per implementare il passaporto vaccinale

Il sordido schema e` riapparso sotto le spoglie di una “consultazione pubblica”.

Il governo britannico è stato accusato di aver tentato di aggirare il Parlamento nel tentativo di implementare i passaporti vaccinali attraverso una backdoor, con lo schema ANCORA in fase di revisione nonostante le assicurazioni che non fosse stato preso in considerazione.

Come abbiamo evidenziato all’inizio di questo mese, appena un giorno dopo che il segretario alla salute Sajid Javid ha affermato che il sistema era stato smantellato, il governo ha annunciato che i passaporti vaccinali formeranno una parte “integrale” della sua risposta invernale al COVID se i casi e i ricoveri fossero aumentati.

Secondo il “Piano B” del governo, i passaporti vaccinali formeranno una “difesa di prima linea” contro una eventuale ondata invernale di COVID, nonostante il loro uso diffuso in Israele abbia dimostrato di avere un impatto uguale zero sulla riduzione dei casi di COVID.

Consapevole del fatto che potrebbe avere difficoltà nell’approvare un sistema di passaporti vaccinali attraverso un voto parlamentare, il governo sta ora lanciando una “consultazione pubblica” nel tentativo di ottenere il sostegno per il programma.

“I piani sembravano essere stati messi in secondo piano, ma lunedì sera il governo ha lanciato una consultazione, chiedendo al pubblico opinioni sull’uso dei passaporti vaccinali questo autunno e inverno se i casi di Covid-19 minacciassero di sopraffare il SSN”, riporta il Telegraph.

“Le proposte del Piano B aprono anche le porte all’ampliamento del passaporto vaccinale a molti altri tipi di locali oltre a quelli notturni, festival all’aperto, concerti ed eventi sportivi”.

Con il governo che si rifiuta di impegnarsi a votare, molti commentatori hanno visto la mossa come l’inizio di uno sforzo per eludere il Parlamento.

L’assoluta stupidità dello schema è dimostrata dal fatto che eliminerà l’opzione di fornire un test negativo per entrare in uno qualsiasi dei luoghi.

In altre parole, dimostrare di non avere il virus non sarà sufficiente per entrare in un locale, ma farsi un vaccino con dubbia efficacia potendo, infatti, essere comunque portatore del virus sarà abbastanza per scorazzare tra bar e ristoranti.

Il governo ha costantemente mentito al pubblico sulle sue intenzioni in merito ai passaporti vaccinali, affermando inizialmente che non erano stati presi in considerazione mentre in realta’ stavano finanziando la loro creazione, annunciando che sarebbero stati introdotti alla fine di settembre ma facendo marcia indietro per poi tornare in agenda ora.

Fonte

280921vaxpass1-768x403-1

Neovitruvian

la censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Click here to purchase.

veronulla