Il CDC indaga su 180 casi di bambini con epatite la cui causa è “sconosciuta”

Il CDC indaga su 180 casi di bambini con epatite la cui causa è “sconosciuta”

Ma altri esperti affermano che sono stati causati dal lockdown che ha indebolito il sistema immunitario

Il CDC sta ora indagando su 180 casi di bambini con epatite la cui causa è “sconosciuta”, anche se esperti sanitari nel Regno Unito affermano che la causa potrebbe derivare dal fatto che i bambini abbiano un sistema immunitario indebolito a causa dei lockdown.

Ci sono stati cinque decessi negli Stati Uniti a causa delle infezioni, anche molti altri paesi nel mondo sono stati colpiti da questa piaga.

“L’infezione da adenovirus è oggetto di indagine come possibile causa, con quasi la metà dei bambini risultati positivi all’agente patogeno”, riferisce la CNBC. “L’adenovirus è un virus comune che normalmente causa sintomi simili al raffreddore o all’influenza. Non è una causa nota di epatite nei bambini altrimenti sani”.

Come abbiamo evidenziato il mese scorso, gli esperti di salute nel Regno Unito hanno avvertito che l’epidemia è stata probabilmente causata da molteplici lockdown COVID-19 che impediscono ai bambini di socializzare con gli altri e quindi di sviluppare un forte sistema immunitario.

Gli adenovirus causano il comune raffreddore, ma questo può trasformarsi in epatite se un sistema immunitario indebolito non è in grado di combatterlo.

“Penso che sia probabile che i bambini dell’asilo e delle scuole elementari abbiano un’immunità agli adenovirus stagionali inferiore rispetto agli anni precedenti a causa delle restrizioni”, ha affermato il professor Simon Taylor-Robinson.

“Ciò significa che potrebbero essere più a rischio di sviluppare l’epatite perché la loro risposta immunitaria è più debole al virus”, ha aggiunto.

Da nessuna parte nei mainsteam media vengono citati i lockdown come causa di questa nuova epidemia.

Invece, il CDC sta ancora “conducendo test di laboratorio per vedere se il virus Covid potrebbe essere una possibile causa”, nonostante il fatto che i bambini colpiti nel gruppo iniziale di casi in Alabama non avessero COVID-19.

I media tradizionali sono restii ad ammettere che gli stessi lockdown che hanno sostenuto con veemenza avranno conseguenze drastiche negli anni a venire.

Come abbiamo evidenziato in precedenza, un nuovo studio pubblicato sulla rivista Royal Society Open Science ha scoperto che i lockdown nel Regno Unito hanno causato la depressione clinica di circa 60.000 bambini.

Un importante studio della Johns Hopkins University ha concluso che i lockdown globali hanno avuto un impatto molto più dannoso sulla società di quanto non abbiano prodotto beneficio, con i ricercatori che hanno esortato che “sono infondati e dovrebbero essere respinti come strumento politico pandemico”.

Molti bambini soffrono anche di disturbi cognitivi dello sviluppo e del linguaggio dovuti agli adulti che hanno indossato mascherine durante la pandemia.

Fonte

190522child1-768x403-1

Neovitruvian

La censura dei social media è sempre più pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Fai clic qui per acquistare.

veronulla