Casa, la pandemia ha cambiato il nostro modo di pensare spazi e confini

Casa, la pandemia ha cambiato il nostro modo di pensare spazi e confini

di Marta Ribul Santalessandro.org Johnny Dotti: “L’essere umano è naturalmente predisposto a vivere in comunità, non nell’isolamento” Dai balconi un pezzo di noi. Racconta che fai, racconta chi sei»: sono le parole più o meno distrattamente ascoltate chissà quante volte alla radio, composte durante la pandemia per raccontare un (forse) nuovo luogo di incontro e …

L’articolo Casa, la pandemia ha cambiato il nostro modo di pensare spazi e confini sembra essere il primo su Come Don Chisciotte.

veronulla