Avviata inchiesta sul rifiuto del capo della Commissione europea di consegnare i messaggi di testo scambiati con il CEO di Pfizer

Avviata inchiesta sul rifiuto del capo della Commissione europea di consegnare i messaggi di testo scambiati con il CEO di Pfizer

La mediatrice europea ha chiesto alla presidente della Commissione Ursula von der Leyen di spiegare come ha fatto a perdere i messaggi di testo che ha scambiato con l’amministratore delegato di Pfizer durante i colloqui sull’approvvigionamento di vaccini.

La mediatrice europea Emily O’Reilly, ha avviato un’indagine sul rifiuto della Commissione europea di consegnare i contenuti delle comunicazioni tra la Von der Leyen e un amministratore delegato di una società farmaceutica anonima su un contratto per un vaccino contro il Covid-19.

Come primo passo, O’Reilly ha chiesto alla Commissione di spiegare la sua politica nel tenere traccia dei messaggi di testo della Von der Leyen. “La Commissione ha l’obbligo di tenere traccia dei messaggi istantanei relativi a importanti questioni politiche o politiche, come l’approvvigionamento di vaccini Covid-19”, ha scritto l’ufficio di O’Reilly in una dichiarazione sul caso.

Ad aprile, il New York Times ha riferito che la Von der Leyen ha scambiato messaggi e chiamate con il CEO di Pfizer Albert Bourla per un mese nell’ambito delle trattative sull’approvvigionamento di vaccini. Il giornale scrisse all’epoca che la diplomazia personale aveva giocato un ruolo importante nel garantire l’accordo sui vaccini.

O’Reilly ha chiesto alla Commissione di consegnare i messaggi di testo, ma la Commissione ha affermato che “nessuno aveva salvato una copia dei messaggi”, secondo l’ufficio del difensore civico.

L’ufficio ha precedentemente messo in guardia sull’importanza del tenere dei registri aggiornati all’interno delle istituzioni dell’UE quando si sta lavorando ad una emergenza come il Covid. “L’amministrazione dell’UE è tenuta dal diritto dell’UE a redigere e conservare la documentazione relativa alle sue attività, per quanto possibile e in modo non arbitrario e prevedibile”, ha affermato l’autorità di vigilanza a giugno.

Fonte

614499af2030277f7c436caa

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Click here to purchase.

veronulla