Ambientalista afferma che il formaggio è razzista, i latticini non dovrebbero essere serviti nelle scuole

Ambientalista afferma che il formaggio è razzista, i latticini non dovrebbero essere serviti nelle scuole

Perché alcune persone di colore sono intolleranti al lattosio.

Una ambientalista sta chiedendo al suo comune di rimuovere formaggio e altri prodotti lattiero-caseari dal menu della scuola perché sostiene che i prodotti alimentari sono “razzisti”.

Sì davvero.

Il membro di extinction rebellion Alison Plaumer ha detto ai funzionari locali in una riunione del consiglio comunale di Brighton e Hove che i latticini sono razzisti perché i neri hanno maggiori probabilità di essere intolleranti al lattosio.

“Probabilmente, c’è un elemento razzista nel servire troppo prodotti lattiero-caseari perché il 65 per cento della popolazione mondiale è intollerante al lattosio, molti della comunità BAME (nera, asiatica ed etnica minoritaria)”, ha detto Plaumer.

L’attivista chiede che venga introdotto solo cibo a base vegetale in tutte le scuole statali per due giorni alla settimana e che gli eventi del consiglio siano completamente plant-based una volta che la pandemia sarà finita.

Plaumer ha lanciato la campagna nonostante il fatto che i bambini abbiano già un’opzione vegana ogni giorno.

“Se le persone pensano che il cibo sia razzista, allora non sono qualificate per stare vicino a una scuola”, ha detto un commentatore in reazione alla storia.

Il consumo di latte come simbolo della supremazia bianca è un meme inventato da 4chan, creato per trollare la sinistra ossessionata dal razzismo.

Ora ne stanno parlando seriamente in sede comunale.

Fonte

140421moron1-768x403-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Fai clic qui per acquistare.

veronulla